Esempio di utilizzo delle Parti del Mandala Tarologico

Nel Mandala di Tarocchi e Archetipi la Parte 1 (giorno di nascita) oltre a rappresentare la relazione con il padre, offre anche un’ulteriore chiave interpretativa che spiego qui con un esempio: se una persona è nata il 17, in Parte 1 ha una Stella, essa consente di trasformare e superare le cristallizzazioni epigenealogiche (o al contrario, la di restarne imprigionati).
La complementare dell’Arcano di Parte 1 rappresenta la modalità con la quale il soggetto si rapporta con il padre o con il maschile che percepisce come tale.
Così nell’esempio precedente la complementare della Stella è il Papa: la possibilità è che il soggetto finisca con l’accudire in modo paterno il proprio padre e allo stesso tempo ne cerchi la benedizione. Possiamo affermare che la Stella realizza al meglio la propria capacità trasformatrice nel momento in cui il Papa affranca il soggetto benedicendolo.
Parte 1 è di per sé elemento trasformatore poiché ci troviamo nel Fuoco.
In una situazione ottimale il padre fornisce la scintilla trasformatrice e gli strumenti per apportare un contributo inedito alla memoria emozionale fornita dalla Parte 2 relativa alla madre. Ecco dunque la nascita dell’identità in Parte 3 (cogito ergo sum. .. il pensiero ci rende consapevoli della nostra esistenza, ma è solo attraverso la libertà di pensiero che possediamo una libera identità). solo così saremo nel pieno della libera manifestazione in Parte 4.

__________________________________________________________________________________________________

Quando nella vita rimangono degli irrisolti verso i genitori, ritroviamo questa difficoltà negli Arcani di Parte 1 e Parte 2.
Parte 1 il giorno di nascita, il Fuoco vitale, la fiducia, l’energia creativa, la spiritualità, il modo con il quale ci vedono ci altri. Questa Parte origina dal giorno di nascita.
Quando la difficoltà è con la madre ci troviamo nell’Arcano di Parte 2: Acqua, desideri, emozioni, cuore, intelligenza emotiva, nutrimento, cura…. questa parte si origina dal mese di nascita.
Ecco allora che una difficoltà con la madre si esprimerà con la difficoltà a realizzare le istanze della Papessa e dell’Arcano corrispondente al mese di nascita, così come una difficoltà con il padre lo farà con il Bagatto e con l’Arcano corrispondente al giorno di nascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *