Arcani Complementari

Ogni arcano possiede una complementare che lo riconduce all’Unità espressa nel Tarocco dal numero 22. Nel preparare una lezione su questo argomento è nato il pensiero che qui condivido: Papessa dona un corpo al Bagatto rendendo possibile il ciclo di morte e rinascita di cui il Giudizio è l’emblema. Papessa nella sua problematica fa del corpo un limite che rischia di far perdere ogni legame con la dimensione spirituale della vita.
Il velo della Papessa richiama il Maya (in sanscrito significa appunto velo), la natura illusoria della realtà: tutto ciò che muta è illusorio mentre ciò che eterno ed immutabile è la realtà. Ecco dunque che Papessa mette a disposizione un corpo che è destinato a morire mentre l’Arcano XX svela questa illusione mostrandoci l’eternità dell’Essere.
(XX+II=XXII)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *