Consulenze – Metodo R.E.V.

Nell’utilizzo del Mandala Tarologico, il primo elemento da dover considerare prima di decidere quale tecnica sia la più adatta in un consulto è quello di chiarire cosa si vuole ottenere.

Accompagnamento lineare

E’ un approfondimento relativo a un argomento ben circoscritto. Si mostra alla persona l’Arcano che riteniamo adatto (perché è nella Parte corrispondente alla domanda posta oppure perché la persona ci sta parlando usando termini che riportano a un determinato Arcano) e le si chiede di liberare la propria fantasia, il proprio sentito, descrivendo ciò che emerge nella figura, le sue impressioni. Si pongono domande che la conducano sempre più in profondità. E’ il consulente che decide quali Arcani mostrare relazionandosi alle Parti o alle connessioni esistenti fra le Lamine (complementarietà, riduzioni ed espansioni).

Accompagnamento R.E.V. 

In questo caso la consulenza non si svolge attraverso le immagini ma solo con il contatto energetico con l’Arcano, la persona entra in un viaggio dove tutto il corpo parla attraverso visioni, sensazioni fisiche, emozioni. Il lavoro non sarà più incentrato solo su ciò che è visibile sulla carta, ma si asseconda il viaggio immaginario della persona, per condurla ad una più ampia comprensione personale.